Rendicontazioni Paese per Paese

Con lo scambio di rendicontazioni Paese per Paese, la Svizzera attua uno standard minimo definito dagli Stati del G20 e dall’OCSE per contrastare l’erosione della base imponibile e il trasferimento degli utili («Base Erosion and Profit Shifting», BEPS).

Il 1° dicembre 2017 sono entrate in vigore le corrispondenti basi giuridiche per lo scambio di rendicontazioni Paese per Paese. Si tratta dell’Accordo multilaterale tra autorità competenti concernente lo scambio di rendicontazioni Paese per Paese (Accordo SRPP) nonché della relativa legge (LSRPP) e dell’ordinanza (OSRPP). I gruppi di imprese multinazionali in Svizzera saranno così tenuti a presentare una rendicontazione Paese per Paese per la prima volta nell’anno fiscale 2018. La Svizzera potrà pertanto trasmettere le rendicontazioni Paese per Paese dal 2020 ai seguenti Stati partner e ricevere al più tardi a partire da tale data (stato al 23.05.2019).

Andorra8 Germania1 Messico1
Argentina3  Giappone1  Nigeria11 
Australia1 Gran Bretagna1 Norvegia1
Austria Grecia1 Nuova Zelanda1
Belgio1 Guernsey1 Paesi Bassi1
Bermude11 Hong Kong9 Pakistan2
Brasile India1 Perù11
Bulgaria1 Indonesia3 Polonia2
Canada Irlanda Portogallo4 
Cechia  Islanda4 Qatar11
Cina Isola di Man1 Repubblica di Corea1
Cile  Isole Cayman11 Romania11
Cipro11 Italia1 Russia8 
Columbia Jersey1 Singapore1
Costa Rica11 Lettonia8,12 Slovacchia1
Croazia  Liechtenstein1 Slovenia1
Curaçao11 Lituania Spagna1
Danimarca1 Lussemburgo1 Sudafrica1
Estonia4  Malaysia1 Svezia
Finlandia1 Malta1 Ungheria8  
Francia1 Maurizio8  Uruguay5 

1 Scambio da giugno 2018 (incluse le rendicontazioni Paese per Paese fornite su base volontaria in Svizzera)

2 Scambio da settembre 2018 (incluse le rendicontazioni Paese per Paese fornite su base volontaria in Svizzera)

3 Scambio da dicembre 2018 (incluse le rendicontazioni Paese per Paese fornite su base volontaria in Svizzera)

4 Scambio da marzo 2019 (incluse le rendicontazioni Paese per Paese fornite su base volontaria in Svizzera)

5 Scambio da giugno 2019 (incluse le rendicontazioni Paese per Paese fornite su base volontaria in Svizzera)

6 Scambio da settembre 2019 (incluse le rendicontazioni Paese per Paese fornite su base volontaria in Svizzera)

7 Scambio da dicembre 2019 (incluse le rendicontazioni Paese per Paese fornite su base volontaria in Svizzera)

8 Scambio da 2020 (periodi fiscali da 2018)

9 Scambio da 2021 (periodi fiscali da 2019)

10 Scambio da 2022 (periodi fiscali da 2020)

11 Questi Stati partner invieranno solamente e non riceveranno rendicontazioni Paese per Paese

12 Le rendicontazioni Paese per Paese fornite su base volontaria per il periodo fiscale 2016 sono state scambiate con la Lettonia nel mese di giugno 2018. Da allora non sono state scambiate ulteriori rendicontazioni Paese per Paese con la Lettonia. La Lettonia ha confermato alla Svizzera che i gruppi di imprese multinazionali la cui società madre è residente in Svizzera non sono tenute a fornire una rendicontazione Paese per Paese in Lettonia per i periodi fiscali 2016 e 2017. 

13  Le rendicontazioni Paese per Paese fornite su base volontaria per i periodi fiscali 2016 e 2017 sono state scambiate con la Bulgaria dal mese di giugno 2018 al mese di giugno 2019. Da allora la Bulgaria non riceve più rendicontazioni Paese per Paese, ma continua a inviarne in Svizzera.

 

Rendicontazione Paese per Paese

La rendicontazione Paese per Paese contiene informazioni sulla ripartizione a livello mondiale della cifra d’affari e delle imposte pagate dai gruppi di imprese multinazionali, come pure sulle principali attività economiche di questi ultimi nei singoli Stati. Sono tenuti a presentare una rendicontazione Paese per Paese i gruppi di imprese multinazionali che realizzano una cifra d’affari annua consolidata di oltre 750 milioni di euro o un importo equivalente in valuta nazionale al 1° gennaio 2015. Secondo una prima stima, dovrebbero essere interessati circa 200 gruppi con sede in Svizzera. 

La rendicontazione Paese per Paese verrà trasmessa automaticamente ogni anno alle autorità fiscali nazionali degli Stati in cui i gruppi dispongono di entità costitutive, a condizione che esista una base internazionale che preveda lo scambio. I dati servono esclusivamente alle autorità fiscali e non vengono pubblicati.

In determinati casi specifici gli enti costitutivi svizzeri di gruppi di imprese residenti all’estero possono essere tenuti a fornire una rendicontazione Paese per Pese in Svizzera. Come illustrato dal Consiglio federale nel messaggio del 23 novembre 2016, tale obbligo concerne, tuttavia, solo i casi disciplinati dal modello di legislazione proposto dall’OCSE nel suo rapporto sull’azione 13 del progetto BEPS.

 

Ulteriori informazioni

Ultima modifica 10.09.2019

Inizio pagina

https://www.sif.admin.ch/content/sif/it/home/multilateral/steuer_informationsaust/automatischer-informationsaustausch/cbcr.html