Integrità della piazza finanziaria

La Svizzera attribuisce grande importanza al mantenimento di una piazza finanziaria sana e rafforza così la propria competitività. Nel corso degli ultimi decenni ha istituito gradualmente un solido e ampio sistema di contrasto al riciclaggio di denaro e al finanziamento del terrorismo, che unisce misure preventive e repressive.      

Dal 2012 la Svizzera ha adottato misure per adeguare il proprio dispositivo alle Raccomandazioni rivedute del Gruppo d’azione finanziaria (GAFI). Nel 2014 ha attuato la legge federale concernente l’attuazione delle Raccomandazioni del GAFI rivedute nel 2012 e rielaborato le disposizioni d’esecuzione necessarie.

Nel 2013 il Consiglio federale ha inoltre istituito il gruppo di coordinamento interdipartimentale per la lotta contro il riciclaggio di denaro e il finanziamento del terrorismo (GCRF), che nel giugno 2015 ha pubblicato per la prima volta il Rapporto sulla valutazione nazionale dei rischi legati al riciclaggio di denaro e al finanziamento del terrorismo. Il GCRF ha inoltre pubblicato diverse analisi incentrate sui rischi legati al riciclaggio di denaro e al finanziamento del terrorismo in vari settori (si veda più sotto: «Ulteriori informazioni», «Rapporti»). Ulteriori rapporti di analisi si trovano in fase di elaborazione. 

Il GAFI ha valutato la Svizzera nel 2016. Pur riconoscendo la buona qualità generale del dispositivo svizzero, ne ha individuato alcuni punti deboli, formulando una serie di raccomandazioni in seguito esaminate dal gruppo di coordinamento interdipartimentale nell’ambito del rapporto sulla valutazione relativa alla Svizzera. Per attuare le raccomandazioni più rilevanti, il Consiglio federale ha incaricato il Dipartimento federale delle finanze di elaborare, sulla base di questa valutazione, un progetto da porre in consultazione. L’Esecutivo propone, in particolare, di introdurre obblighi ai sensi della legge sul riciclaggio di denaro (LRD) per determinati servizi in relazione alla costituzione, alla gestione e all’amministrazione di società e misure per aumentare la trasparenza delle associazioni. Sono inoltre previsti adeguamenti in relazione al commercio di metalli preziosi e pietre preziose, all’acquisto di vecchi metalli preziosi come pure nell’ambito del sistema di comunicazione. La consultazione concernente la modifica della LRD si è svolta dal 1° giugno 2018 al 21 settembre 2018. Il Consiglio federale dovrebbe licenziare ancora nel primo semestre del 2019 il pertinente messaggio all’attenzione del Parlamento.

 

 

 

Ulteriori informazioni

Media

Rapporti

Ultima modifica 11.07.2019

Inizio pagina

Geldwäscherei
https://www.sif.admin.ch/content/sif/it/home/finanzmarktpolitik/integritaet-des-finanzplatzes-.html