Flussi finanziari illeciti

La Svizzera prende molto sul serio la problematica dei flussi finanziari illeciti («Illicit Financial Flows»). Si impegna attivamente nell’adozione di standard internazionali contro gli abusi e nell’attuazione di numerose misure volte a mantenere l’integrità della piazza finanziaria svizzera, una delle più importanti al mondo. Da svariato tempo sostiene anche programmi tesi a rafforzare le istituzioni in Paesi in via di sviluppo.

I flussi finanziari illeciti sono un problema globale e complesso che interessa molti Stati. Con questo termine si indica sostanzialmente il traffico internazionale di capitali connesso ad attività illecite quali riciclaggio di denaro, corruzione o evasione ed elusione fiscali. È difficile stimare il volume dei flussi illeciti in tutto il mondo. Il rischio di abusi finanziari è presente in tutti i centri finanziari del mondo. La Svizzera compie grandi sforzi per collaborare allo sviluppo di standard internazionali, trasporli nel diritto nazionale e attuarli efficacemente.

Tra i numerosi esempi del suo impegno si elencano i seguenti:

Ultima modifica 10.09.2020

Inizio pagina

https://www.sif.admin.ch/content/sif/it/home/finanzmarktpolitik/illicit-financial-flows.html