Protezione dei depositanti e insolvenza delle banche

In febbraio 2017 il Consiglio federale ha deciso di migliorare il sistema di protezione dei depositanti. Il termine di pagamento dei depositi garantiti nel caso di fallimento di una banca deve essere accorciato. Inoltre il limite superiore del sistema riferito alla somma complessiva dei depositi garantiti dovrà essere fissato all’1,6 per cento. Infine le banche dovranno depositare titoli per un valore pari al 50 per cento dei propri impegni contributivi, al fine di potenziare il finanziamento della garanzia dei depositi.

Per la relativa modifica della legge sulle banche, ha avuto luogo una consultazione fino all'estate del 2019. La modifica comprende anche le disposizioni relative all’insolvenza già sottoposte al Parlamento nel quadro della legge sugli istituti finanziari e che sono state rinviate al Consiglio federale. Contiene inoltre disposizioni completive riguardanti la segregazione dei titoli.

Il Consiglio federale ha lizenziato il messagio in giugno 2020. Il Parlamento dovrebbe trattare il progetto per la prima volta nel secondo semestre 2020. L’entrata in vigore degli atti normativi modificati è prevista al più presto per l’inizio del 2022.

Ulteriori informazioni

Ultima modifica 23.06.2020

Contatto

Segreteria di Stato per le questioni finanziarie internazionali SFI

Servizio giuridico
Bundesgasse 3
3003 Berna
Tel.: +41 58 465 34 81

rechtsdienst@sif.admin.ch

Stampare contatto

https://www.sif.admin.ch/content/sif/it/home/finanzmarktpolitik/finanzmarktregulierung-und--aufsicht-/regulierungsprojekte/einlegerschutz-bankinsolvenz.html