Regolamentazione dei mercati finanziari

I mercati finanziari figurano tra i settori più regolamentati dell’economia. Gli obiettivi principali della regolamentazione dei mercati finanziari sono la tutela individuale (di creditori, investitori e assicurati), la stabilità del sistema e la funzionalità dei mercati finanziari stessi.

Con la crescente interdipendenza dei mercati finanziari a livello internazionale, la loro regolamentazione è influenzata in modo determinante dagli standard internazionali. La Svizzera collabora attivamente nei competenti organismi internazionali alla definizione di tali standard, consapevole che regole internazionali condivise rafforzano non da ultimo anche la competitività della piazza finanziaria svizzera.

Nell’elaborazione o revisione della regolamentazione dei mercati finanziari, la Segreteria per le questioni finanziarie internazionali rivolge particolare attenzione ai seguenti punti.

  • Coinvolgimento delle parti interessate. Lo scambio con il settore si svolge periodicamente nell’ambito di incontri generici o connessi a progetti specifici e si fonda su un’ampia base. Se opportuno, vengono coinvolti anche i clienti (ad es. gli assicurati).

  • Valutazione costi-benefici. Nel caso di nuovi progetti di regolamentazione vengono valutati fin dall’inizio i costi e i benefici e analizzate le potenziali conseguenze economiche (valutazione rapida e analisi d’impatto).

  • Valutazioni ex post. Esperti indipendenti verificano assieme all’Amministrazione l’efficacia delle regolamentazioni esistenti e se sia necessario procedere a una deregolamentazione o un’ulteriore regolamentazione.

Contatto

Segreteria di Stato per le questioni finanziarie internazionali SFI

Servizio giuridico
Bundesgasse 3
3003 Bern

Tel.: +41 58 465 34 81

rechtsdienst@sif.admin.ch

Stampare contatto

https://www.sif.admin.ch/content/sif/it/home/finanzmarktpolitik/finanzmarktregulierung-und--aufsicht-.html