Regolamentazione dei mercati finanziari

I mercati finanziari figurano tra i settori più regolamentati dell’economia. Gli obiettivi principali della regolamentazione dei mercati finanziari sono la tutela individuale (di creditori, investitori e assicurati), la stabilità del sistema e la garanzia della funzionalità dei mercati finanziari.

A causa della crescente interdipendenza dei mercati finanziari a livello internazionale, la loro regolamentazione è influenzata in modo determinante dagli standard internazionali. Per questa ragione la Svizzera collabora in seno ai corrispondenti organismi per partecipare attivamente alla definizione di norme internazionali. Alla luce di questi sviluppi, negli ultimi anni la Svizzera ha rielaborato profondamente la propria regolamentazione dei mercati finanziari. Uno degli obiettivi era di salvaguardare la competitività della piazza finanziaria svizzera.

La regolamentazione si è inoltre estesa a nuovi settori, oppure, in altri settori, ha acquisito maggiore importanza. Si pensi al
rafforzamento della stabilità nel settore finanziario, alla lotta contro il riciclaggio di denaro, contro la corruzione e contro il finanziamento del terrorismo o alla protezione dei consumatori.  

In Svizzera, la regolamentazione dei mercati finanziari poggia essenzialmente sulle seguenti basi giuridiche:

  • legge sulla vigilanza dei mercati finanziari (LFINMA);
  • leggi sui mercati finanziari (legge sulle banche; legge sugli investimenti collettivi; legge sulle borse; legge sul riciclaggio di denaro; legge sulla sorveglianza degli assicuratori; legge sulle obbligazioni fondiarie; legge federale sul contratto d'assicurazione);
  • ordinanze del Consiglio federale concernenti le leggi sui mercati finanziari (ordinanza sugli audit dei mercati finanziari, ordinanza sulle banche, ordinanza sui fondi propri, ordinanza sugli investimenti collettivi, ordinanza sulla sorveglianza, ordinanza sull'emissione di obbligazioni fondiarie); nonché dalle
  • ordinanze e circolari dell'Autorità federale di vigilanza sui mercati finanziari (FINMA). 

La vigilanza dei mercati finanziari in Svizzera

In Svizzera, la vigilanza degli istituti finanziari spetta alla FINMA.

La Banca nazionale svizzera (BNS) ricopre il ruolo di «lender of last
resort», ossia di prestatore di ultima istanza tipico di una banca d'emissione. In altri termini, è l'ultima fonte di liquidità nel caso in
cui una banca o un gruppo bancario ne fosse carente. Inoltre, procede a rilevamenti statistici per la FINMA e pubblica periodicamente il rapporto sulla stabilità.

Ulteriori informazioni

Ultima modifica 25.01.2019

Inizio pagina

https://www.sif.admin.ch/content/sif/it/home/finanzmarktpolitik/finanzmarktregulierung-und--aufsicht-.html