Doppia imposizione: la riveduta Convenzione con l'Irlanda e la nuova Convenzione con il Turkmenistan sono in vigore

Berna, 23.12.2013 - La riveduta Convenzione tra la Svizzera e l’Irlanda intesa ad evitare la doppia imposizione e la nuova Convenzione con il Turkmenistan per evitare le doppie imposizioni sono entrate in vigore e saranno applicabili dal 1° gennaio 2014. Le Convenzioni bilaterali contengono una disposizione sull’assistenza amministrativa secondo lo standard dell’OCSE e contribuiscono all’ulteriore positivo sviluppo delle relazioni economiche tra la Svizzera e questi due Stati.

Il Protocollo che modifica la Convenzione tra la Svizzera e l'Irlanda intesa ad evitare la doppia imposizione nel campo delle imposte sul reddito e sulla sostanza è entrato in vigore il 14 novembre 2013 e sarà applicabile dal 1° gennaio 2014.

La nuova Convenzione tra la Svizzera e il Turkmenistan per evitare le doppie imposizioni in materia di imposte sul reddito e sul patrimonio è entrata in vigore l'11 dicembre 2013 e sarà applicabile dal 1° gennaio 2014. Si tratta del primo accordo di questo genere concluso tra i due Paesi.

La Svizzera ha sinora firmato 42 convenzioni per evitare la doppia imposizione che soddisfano lo standard internazionale in materia di scambio d'informazioni. Di queste 36 sono già in vigore.


Indirizzo cui rivolgere domande

Sezione Questioni fiscali bilaterali e convenzioni contro le doppie imposizioni, Segreteria di Stato per le questioni finanziarie internazionali (SFI),
tel. +41 31 322 71 29, dba@sif.admin.ch



Pubblicato da

Dipartimento federale delle finanze
https://www.efd.admin.ch/efd/it/home.html

https://www.sif.admin.ch/content/sif/it/home/dokumentation/medienmitteilungen/medienmitteilungen.msg-id-51545.html