La Svizzera al Finance Track del G20

 La Svizzera partecipa al Finance Track anche quest’anno. È stata invitata dal Giappone, che nel 2019 presiede il G20, il gruppo dei venti Paesi industrializzati ed emergenti più importanti del mondo. In questa occasione il G20 tratta le questioni cruciali concernenti il sistema finanziario ed economico globale. La Svizzera prende attivamente parte ai relativi incontri preparatori e gruppi di lavoro. Sarà dunque rappresentata in occasione del vertice dei viceministri delle finanze e dei vicegovernatori delle banche centrali che si terrà a Tokyo il 18 e il 19 gennaio. Sarà presente anche all’incontro dei ministri delle finanze e dei governatori previsto per i mesi di aprile e di giugno.

Il Finance Track s’incentra sulle azioni coordinate volte a garantire la stabilità dell’economia mondiale, sulle misure strutturali che consentono di favorire una crescita duratura e sulle proposte di riforma del sistema finanziario internazionale. Il suo obiettivo è prevenire le crisi con maggior efficacia e rapidità e contrastare lo sviluppo di squilibri mondiali. Il Finance Track mira inoltre a rafforzare la stabilità del sistema finanziario, economico e monetario internazionale.

Il Giappone ha fissato le proprie priorità per la durata della sua presidenza. Per quanto riguarda l’economia mondiale, al Paese preme monitorare i rischi, lottare contro gli squilibri mondiali e analizzare l’invecchiamento della popolazione e il suo impatto politico. Al fine di creare le condizioni propizie per una crescita solida, il Giappone desidera incoraggiare gli investimenti in infrastrutture di qualità, adottare le misure necessarie per ridurre l’impatto finanziario delle catastrofi naturali, promuovere il finanziamento delle assicurazioni malattie per i Paesi in via di sviluppo e migliorare la sostenibilità a lungo termine del debito. Il Paese intende infine definire misure che gli permettano di affrontare i cambiamenti strutturali causati dall’innovazione e dalla globalizzazione. L’accento è dunque posto sulla fiscalità internazionale, sulla segmentazione del mercato nel settore finanziario così come sulle opportunità e sui rischi delle innovazioni finanziarie.

In veste di Paese ospite, la Svizzera si adopera per sostenere la presidenza del G20 e le priorità da essa fissate. Contribuisce costruttivamente a far avanzare la discussione e a incoraggiare la ricerca di soluzioni di compromesso. La sua posizione di Stato neutrale le consente altresì di assumere il ruolo di intermediaria e creare un clima favorevole per consolidare la sua partecipazione al Finance Track.

Ultima modifica 18.01.2019

Inizio pagina

https://www.sif.admin.ch/content/sif/it/home/dokumentation/fokus/die-schweiz-am-finance-track-der-g20.html