Precisazioni sul progetto Libra

30.09.2019 

Il 18 giugno 2019 Facebook ha annunciato il lancio di una nuova criptovaluta, Libra. La moneta è gestita dalla Libra Association, un’associazione con sede a Ginevra, che conta tra i suoi membri multinazionali e organizzazioni non governative. Uno degli obiettivi principali dell’associazione è facilitare l’inclusione finanziaria a livello mondiale. In generale, il progetto Libra permetterebbe di ridurre i costi nel traffico dei pagamenti transfrontalieri e di velocizzare le transazioni.

Basata sulla tecnologia «blockchain», Libra fa parte delle «stable coin», una moneta concepita in modo da contenere la propria volatilità ancorandola a un paniere di diverse valute.

Le autorità svizzere, che seguono da vicino gli sviluppi dei lavori, sono in stretto contatto con i promotori del progetto, operando in maniera coordinata sia a livello nazionale sia internazionale. Il 23 agosto 2019 alcuni rappresentanti della Segreteria di Stato per le questioni finanziarie internazionali (SFI) e altre autorità svizzere hanno incontrato a Berna una delegazione parlamentare statunitense per discutere, tra le altre cose, del progetto Libra. Inoltre, il 10 settembre 2019 la SFI ha ricevuto Sigal Mandelker, sottosegretario al Tesoro statunitense. Le discussioni vertevano sulla lotta contro il riciclaggio di denaro e il finanziamento del terrorismo così come sulle criptovalute in generale.

In Svizzera un progetto di questo tipo potrebbe essere attuato solo previa autorizzazione dell’Autorità federale di vigilanza sui mercati finanziari (FINMA). L’11 settembre 2019 la FINMA ha comunicato che il progetto, così com’è presentato, necessiterebbe di un’autorizzazione quale sistema di pagamento. Un simile sistema sarebbe automaticamente sottoposto alla legge sul riciclaggio di denaro per garantire così il rispetto degli elevati standard internazionali in materia.

La posizione del SFI su Libra:

  • la scelta di Ginevra quale sede dell’associazione è un segnale positivo per la Svizzera in quanto piazza economica e finanziaria aperta e innovativa;
  • progetti innovativi di questo tipo comportano opportunità, ma anche rischi, che vanno affrontati attivamente;
  • il Consiglio federale attribuisce la massima importanza alla lotta contro il riciclaggio di denaro e alla lotta contro altri reati. Il dispositivo svizzero di lotta contro il riciclaggio di denaro e il finanziamento del terrorismo è neutrale sotto il profilo tecnologico e si applica agli attivi virtuali;
  • considerata la portata globale del progetto Libra, si impone una coordinazione a livello internazionale. Le autorità svizzere cercano il dialogo con le autorità estere e collaborano attivamente ai lavori di analisi delle «stable coin» negli organismi competenti, quali il Financial Stability Board. 

 

Ultima modifica 16.10.2019

Inizio pagina

https://www.sif.admin.ch/content/sif/it/home/dokumentation/fokus/aktuelles-zum-projekt-libra.html