Stati Uniti d'America

La Svizzera e gli Stati Uniti intrattengono molteplici contatti bilaterali in materia finanziaria e fiscale, che le autorità curano regolarmente. Negli ultimi anni i rapporti tra i due Paesi erano incentrati sulla modifica della Convenzione per evitare le doppie imposizioni, sull’attuazione dell’Accordo FATCA e sul programma statunitense per la composizione di controversie con istituti bancari.

Convenzione per evitare le doppie imposizioni

Il Protocollo che modifica la Convenzione per evitare le doppie imposizioni in materia di imposte sul reddito (CDI) tra la Svizzere e gli Stati Uniti è entrato in vigore il 20 settembre 2019. Si tratta di una pietra miliare nelle relazioni fiscali tra i due Paesi in quanto introduce lo scambio di informazioni su domanda in materia fiscale secondo lo standard internazionale. Inoltre, l’entrata in vigore del Protocollo apre la via a un’ulteriore modifica della CDI volta a introdurre altri miglioramenti per rispondere agli sviluppi registrati dal 1996, anno in cui è stata firmata la CDI.

Accordi e convenzioni con gli Stati Uniti

FATCA

Il «Foreign Account Tax Compliance Act» (FATCA) è una normativa unilaterale statunitense che vale per tutti i Paesi. Con la normativa FATCA gli Stati Uniti intendono far sì che tutti i conti detenuti all’estero da contribuenti assoggettati negli Stati Uniti possano essere tassati. L’Accordo di cooperazione tra la Svizzera e gli Stati Uniti d’America per l’applicazione agevolata della normativa FATCA è entrato in vigore il 2 giugno 2014, mentre la relativa legge sull’attuazione è applicabile dal 30 giugno 2014.

Accordo FATCA

Programma statunitense

A seguito della dichiarazione comune («Joint Statement») firmata il 29 agosto 2013 e del programma unilaterale statunitense del Dipartimento di giustizia degli Stati Uniti (Departement of Justice, DOJ) entrato in vigore lo stesso giorno, 80 banche svizzere si sono annunciate presso il DOJ, cogliendo così l’opportunità di regolarizzare il passato fiscale.

Le banche che sono state oggetto di inchieste penali da parte del DOJ prima del 29 agosto 2013 non hanno potuto partecipare al programma statunitense. Queste banche sono quindi state costrette a trovare soluzioni individuali per regolarizzare il loro passato fiscale. Per alcune di esse sono ancora in corso trattative con il DOJ.

Ulteriori informazioni

Ultima modifica 19.08.2020

Inizio pagina

https://www.sif.admin.ch/content/sif/it/home/bilateral/lander/vereinigen-staaten-von-amerika-usa.html