Procedura amichevole

Il contribuente residente in Svizzera può chiedere alla SFI l’avvio di una procedura amichevole. Tale procedura si applica se si verifica un caso di doppia imposizione o sussiste il rischio di doppia imposizione nei rapporti con uno Stato con cui la Svizzera ha concluso una convenzione per evitare le doppie imposizioni (CDI).  

La richiesta deve essere presentata utilizzando gli appositi moduli:

Nel 2017 il Forum on Tax Administration dell’OCSE (FTA) ha pubblicato un rapporto in cui si verifica se la Svizzera osserva gli standard minimi atti a migliorare i meccanismi di risoluzione delle controversie (azione 14 del progetto BEPS). In generale, la prassi svizzera nel campo delle procedure amichevoli è stata giudicata buona.

La valutazione successiva del FTA, che esamina l’attuazione delle raccomandazioni scaturite dalla prima verifica, è stata completata. Il rapporto è stato pubblicato in agosto 2019.

 

Ulteriori informazioni

Ultima modifica 03.12.2019

Inizio pagina

https://www.sif.admin.ch/content/sif/it/home/bilateral/verstaendigungsverf.html