Segreteria di Stato per le questioni finanziarie internazionali SFI

La presente edizione è adatta per browser con un supporto CSS insufficiente e destinata soprattutto alle persone ipovedenti. Tutti i contenuti sono visualizzabili anche con browser più vecchi. Per una migliore visualizzazione grafica si raccomanda tuttavia l'uso di un bro

Inizio selezione lingua



Inizio navigazione principale

Fine navigazione principale


Inizio zona contenuto

Inizio navigatore

Fine navigatore



Indagine conoscitiva relativa al premio di controllo nel diritto sulle offerte pubbliche di acquisto

Berna, 25.01.2011 - La Commissione delle offerte pubbliche di acquisto propone l’abrogazione del cosiddetto premio di controllo in occasione dell’assunzione di ditte. La Segreteria di Stato per le questioni finanziarie internazionali (SFI) sta esaminando in un’indagine conoscitiva se questa richiesta debba essere inserita nella revisione in corso della legge sulle borse.

Qualora acquisti almeno un terzo dei diritti di voto di una società quotata in borsa, l’azionista deve presentare un’offerta pubblica di acquisto relativa a tutti i titoli rimanenti. Secondo la legge sulle borse (LBVM), il prezzo pubblico offerto può essere inferiore al prezzo per i titoli convenuto precedentemente con gli azionisti principali. In base alla proposta della Commissione delle offerte pubbliche di acquisto (COPA) questo cosiddetto premio di controllo deve essere abrogato poiché viola il principio dell’uguaglianza di trattamento degli azionisti e nel confronto europeo costituisce un fatto unico. La COPA è un’autorità federale che sorveglia l’osservanza delle disposizioni applicabili alle offerte pubbliche di acquisto.

Al fine di valutare se un’eventuale modifica della LBVM (art. 32 cpv. 4) è di interesse pubblico e se debba essere inserita nella revisione in corso della legge sulle borse, la SFI sta effettuando presso gli ambienti interessati un’indagine conoscitiva che si concluderà il 24 febbraio 2011.

Indirizzo cui rivolgere domande:

Mario Tuor, Comunicazione Segreteria di Stato per le questioni finanziarie, +41 31 322 46 16

Pubblicato da

Segreteria di Stato per le questioni finanziarie internazionali
Internet: http://www.sif.admin.ch


Segreteria di Stato per le questioni finanziarie internazionali SFI
info@sif.admin.ch | Basi legali
http://www.sif.admin.ch/00488/index.html?lang=it